Giustizia, Ferraresi: investimenti per 9 miliardi... -2-

Nav

Roma, 1 feb. (askanews) - "Nel 2019 è stato posto in essere uno degli interventi più incisivi degli ultimi quindici anni, sul versante del personale, sia amministrativo che di magistratura". Lo ha spiegato Vittorio Ferraresi, sottosegretario alla Giustizia, nel suo intervento alla inaugurazione dell'anno giudiziario presso la Corte di Appello. "Per quanto riguarda la magistratura la distribuzione di 600 nuove unità ha già permesso di destinare 70 nuovi posti presso la Corte di Cassazione, mentre la proposta per il restante contingente è stata inviata al Consiglio Superiore della Magistratura nel dicembre 2019. Per questo distretto, la proposta prevede un ampliamento di 50 magistrati. Per quanto riguarda il personale amministrativo". E "nel 2019 è stata autorizzata l'assunzione di ulteriori 2.903 unità e sono stati stanziati in bilancio i fondi per 8.756 assunzioni di personale non dirigenziale nel triennio 2019-2021".

Questa sostanziale "iniezione di risorse ha permesso nel corso dell'anno l'ulteriore scorrimento della graduatoria del concorso a 800 posti di assistente giudiziario, con l'assunzione di 635 unità, alle quali si aggiungeranno altri 489 idonei già convocati per la scelta della sede, in questo distretto sono stati assegnati 66 posti e la presa di possesso è prevista per il prossimo 3 febbraio; si è dato corso alla procedura relativa alla selezione, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l'impiego, finalizzata all'assunzione di 616 operatori giudiziari, per la copertura di posti vacanti in molte Regioni, di cui 98 riservati al Distretto di Roma ed è stata avviata ad inizio di quest'anno la procedura di selezione, per l'assunzione di complessivi 109 conducenti di automezzi di cui 18 posti riservati a questo Distretto". Ed in generale "si sta procedendo all'assunzione di 2.329 funzionari mediante l'espletamento della procedura concorsuale, le cui prove preselettive si sono concluse nel novembre scorso, e si vuole proseguire inoltre nell'opera di riqualificazione del personale".(Segue)