Giustizia, Ferraresi: investimenti per 9 miliardi nel 2020

Nav

Roma, 1 feb. (askanews) - "Nel bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 sono stati previsti per il Ministero della giustizia stanziamenti per oltre otto miliardi e mezzo di euro, mentre per il 2020 l'ultima Legge di bilancio ne ha previsti quasi nove miliardi". Lo ha annunciato il sottosegretario alla giustizia Vittorio Ferraresi, nel corso del suo intervento all'inaugurazione dell'anno giudiziario alla Corte d'Appello di Roma.

"Dal punto di vista operativo, l'opportunità di proseguire in una politica di interventi infrastrutturali e di implementazione delle risorse esistenti ha costituito la base per le riforme processuali che verranno a delinearsi nell'anno appena iniziato", ha continuato.

Ferraresi ha poi spiegato: "Il 2019 ha segnato un decisivo cambio di passo anche verso il rilancio professionale della Polizia Penitenziaria. E' stato, infatti, predisposto il testo normativo per il riordino delle carriere del personale delle Forze armate, nella contestuale valorizzazione della professionalità e del ruolo del personale e dei dirigenti amministrativi. In tal modo si è inteso ottimizzare la funzionalità organizzativa della Polizia Penitenziaria e allineare la progressione in carriera agli omologhi ruoli delle altre Forze di Polizia, così da consentirle di compiere quel decisivo salto di qualità atteso da tempo. Nell'anno 2019 sono stati immessi in ruolo 1470 agenti di polizia penitenziaria oltre a 971 viceispettori. E' stato inoltre autorizzato uno scorrimento di graduatoria per altri 1150 agenti".