Giustizia, Gagliardi (Cambiamo): sì a risoluzione opposizioni

Pol/Bac

Roma, 28 gen. (askanews) - "Voteremo convintamente la risoluzione unitaria delle opposizioni, nella consapevolezza che tra i cittadini cresce la sensazione di ingiustizia e di impunità causata dalle criticità del sistema giudiziario. Un Paese civile che pone tra i propri obiettivi la crescita e il progresso non può prescindere da una giustizia che funzioni e che faccia valere il principio cardine della certezza del diritto e della pena". Così la deputata di Cambiamo! Manuela Gagliardi intervenendo in Aula in dichiarazione di voto sulle risoluzioni relative alle comunicazioni del ministro della Giustizia. "Molti temi dovranno essere affrontati con serietà, ascoltando chi opera quotidianamente nel settore giustizia come gli avvocati, il cui ruolo dovrebbe essere costituzionalizzato. Si dovrà lavorare alla riforma della prescrizione, per evitare il fine processo mai, alle intercettazioni, all'ordinamento penitenziario e al sistema carcerario, nonché a una legge fallimentare che oggi non distingue tra grandi società e piccole imprese. Senza questi interventi non saremo mai attrattivi per gli investitori stranieri", ha concluso.