Giustizia, Giorgis: confronto costruttivo, processi più veloci

Lsa

Roma, 27 set. (askanews) - "È stato un confronto costruttivo nel quale abbiamo condiviso l'esigenza di predisporre una serie di riforme del processo civile e del processo penale per rendere i riti più veloci ed efficienti e, dunque, meglio capaci di garantire i diritti dei cittadini e delle imprese, per assicurare quelle condizioni di certezza del diritto che contribuiscono alla crescita economica e allo sviluppo del Paese". Così in una nota il sottosegretario alla Giustizia Andrea Giorgis, dopo il vertice di oggi a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte. "In questa stessa prospettiva - sottolinea Giorgis - si è ritenuto opportuno procedere a una significativa riforma del Consiglio Superiore della magistratura. Una riforma - spiega -animata dall'esclusivo intento di migliorare il funzionamento dell'organo di autogoverno della magistratura, preservando i fondamentali valori di indipendenza e autonomia della stessa".