Giustizia, Gratteri: un magistrato non pu essere un massone

Gca

Roma, 11 giu. (askanews) - "Essere massone non reato, noi dobbiamo perseguire solo i massoni deviati. Certo un magistrato non pu essere massone, non pu denunciare, non pu far parte di un tempio, non pu essere un 33". Lo ha detto il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, in Commissione parlamentare antimafia rispondendo alle domande di commissari. "La massoneria deviata un grosso problema" ha concluso.