Giustizia, il Senato approva la riforma Cartabia. E’ legge

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 giu. (askanews) - L'aula del Senato ha approvato definitivamente la riforma Cartabia sul Csm e l'ordinamento giudiziario. 173 i voti a favore, 37 contrari e 16 astenuti. La riforma è legge.

"Solo pochi mesi fa le Camere rispondevano con un lungo applauso all'appello del presidente Mattarella che sollecitava l'approvazione di questa riforma. Oggi siamo qui per mantenere l'impegno di trasformare in legge un provvedimento che viene da lontano e che è stato costruito con il contributo di molti", ha detto la ministra della Giustizia Marta Cartabia, in Senato. "Ringrazio ciascuna forza politica - ha aggiunto - per l'impegno costruttivo e la disponibilità".

"Questo è un passaggio importante nella storia del nostro Paese in cui troppo a lungo - ha evidenziato - la Giustizia è stata terreno di scontro, un passaggio preceduto da un lungo lavoro, a tratti non semplice, reso possibile dall'impegno di molti". Il testo è il traguardo, ha proseguito, di un "confronto con tutte le forze politiche di maggioranza per giungere a un articolato ampiamente condiviso, in cui ciascuna forza politica può riconoscere il suo apporto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli