**Giustizia: iniziato Cdm, raggiunta intesa su riforma Cartabia**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 lug. (Adnkronos) – E' iniziato con quasi due ore di ritardo, a Palazzo Chigi, il Cdm che dovrà dare il disco verde alla riforma del processo penale. Il ritardo è stato dovuto a una riunione che ha visto al tavolo il premier Mario Draghi, la Guardasigilli Marta Cartabia e i ministri M5S. L'intesa è stata raggiunta inserendo tempi più lunghi per i reati contro la P.A., compresi dunque corruzione e concussione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli