Giustizia: Lollobrigida (Fdi), 'contraddizioni nel governo, riforma difficile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 mag. (Adnkronos) – “Nella maggioranza che sostiene Draghi iniziano ad emergere quelle contraddizioni tra Pd, M5s, Lega e Forza Italia che sono inevitabili per diversità di valori a partire, ad esempio, dalla giustizia. Bisogna cancellare l’obbrobrio giuridico della prescrizione che se non è collegata alla riforma del sistema giudiziario rischia di intasare i tribunali con processi infiniti. Tra noi e il M5S, tra il centrodestra e la sinistra c’è una diversa visione della giustizia anche in termini di riequilibrio dei poteri. Difficile ipotizzare che questa coalizione di governo riuscirà a fare sintesi su uno schema di riforma”. Lo ha detto intervenendo ad Agenda su SkyTg24 il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli