Giustizia, Mammone: servirebbe riforma di prospettiva

nav/bla

Roma, 31 gen. (askanews) - "La giustizia ha visto nel primo scorcio del nuovo secolo in campo civile e penale numerosi interventi legislativi, sempre settoriali, dato che gli ultimi interventi di carattere sistematico in entrambi i casi agli anni novanta del secolo passato, mentre invece la perdurante situazione di criticità richiederebbe una correzione di prospettiva". Così scrive il primo presidente della Cassazione, Giovanni Mammone.

"La valutazione di fondo - continua - è che quando si sono adottati efficienti strumenti di soluzione extragiudiziale delle controversie civili e di contenimento dell'intervento sanzionatorio penale, il ricorso al giudice si è ridotto".