**Giustizia: nessuna cabina regia con Draghi, possibile slittamento riforma in Cdm**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 lug. (Adnkronos) – Alla fine la cabina di regia col premier Mario Draghi, attesa oggi a Palazzo Chigi, non dovrebbe tenersi. La riforma della giustizia, riferiscono fonti di governo all'Adnkronos, potrebbe necessitare di tempi "più lunghi: non sono ancora maturi per il disco verde alla riforma", riferisce un ministro. Intanto è arrivata la convocazione del preconsiglio -fissato per oggi alle 18-: la riforma del processo penale non figura tra i temi da trattare. Potrebbe comunque arrivare domani in Cdm, 'fuori sacco'. "Magari alla fine si decide di accelerare – riferiscono più fonti – ma al momento non pare ci siano le condizioni per portare il testo in Consiglio dei ministri". Segno che si registrano ancora distanze, soprattutto sul nodo della prescrizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli