**Giustizia: Nuzzi, 'caso giudice 'scroccone' spia di mancanza controllo magistratura** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Un magistrato -scandisce il conduttore di 'Quarto Grado'- deve avere non solo un atteggiamento inappuntabile, deve non dare adito a nessun chiacchiericcio, deve essere irreprensibile. Qui siamo parecchio oltre, tra i conti non pagati e questo prestito, qui c'è davvero una inopportunità gigantesca". La valutazione di Nuzzi è che "la gran parte delle persone appartenenti alla magistratura sono persone morigerate e per bene, ed è per questo che una storia di questo tipo fa rumore, ma negli ultimi mesi sono venute fuori vicende opache di interessi e di giochi di potere che ben si allineano con quanto ho raccontato".

Gamacchio, che oggi ha emesso un comunicato in cui si dichiara effettivamente responsabile dei comportamenti evidenziati da Nuzzi e chiede scusa, annunciando un'aspettativa, "è anche persona affabile, competente -aggiunge il giornalista- Però molti di questi fatti sono avvenuti in periodo covid, e allora penso ai ristoratori con la saracinesca abbassata, che se vedono un magistrato che va da loro e gli dice che ha dimenticato la carta di credito non gli dicono di no, e poi lui invece lascia i buffi sulle spalle di queste persone… ecco, questo mi da un po' fastidio", conclude Nuzzi. (di Ilaria Floris)