Giustizia, Patroni: giudice amministrativo tutela consumatori

Nav

Roma, 5 feb. (askanews) - "La tutela delle posizioni giuridiche degli utenti e dei consumatori viene in rilievo attraverso il sindacato sugli atti delle autorità indipendenti, che sanzionano le pratiche commerciali scorrette degli operatori professionali. Nel corso del 2019 vanno menzionate almeno due pronunce relative entrambe al mercato delle comunicazioni. La prima è quella relativa alla scelta delle compagnie telefoniche di portare la fatturazione a 28 giorni, meccanismo che, nei fatti, andava a creare un aumento dei ricavi (e quindi dei costi per i consumatori). La seconda è quella relativa allo ius variandi del gestore telefonico nei contratti di tariffazione a consumo". Lo ha detto il Presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi nella 'Relazione sull'attivita´ della Giustizia Amministrativa' per il 2020.