Giustizia, Pg Salvi: aumento impressionante femminicidi

Nav/Bla

Roma, 31 gen. (askanews) - Nel "contesto positivo" di un calo degli omicidi con uomini come vittime - 297 nel 2019, dato inferiore alla media Ue - "è ancora più drammatico il fatto che permangono pressoché stabili, pur in diminuzione, i cosiddetti femminicidi. Le donne uccise sono state 131 nel 2017, 135 nel 2018 e 103 nel 2019". Così scrive il Pg Giovanni Salvi nel suo intervento all'anno giudiziario. "Aumenta di conseguenza il dato percentuale, rispetto agli omicidi in danno di uomini, in maniera davvero impressionante - continua - Le violenze in danno di donne e di minori diminuiscono in numero, ma restano una emergenza nazionale. Va dato atto che da tempo la magistratura, inquirente e giudicante, ha affrontato questi temi con la necessaria determinazione e con mezzi di indagine e interpretativi adeguati alla specificità dei casi".