Giustizia: Pisapia, 'momento magico per riforme, ora o mai più'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 24 giu. (Adnkronos) – "Le riforme della giustizia o le facciamo ora o non le facciamo più. Dobbiamo iniziare a ragionare e fare tutto il possibile insieme perché le riforme – finora sempre limitate – si facciano, altrimenti quelle risorse europee ingenti, inaspettate, non arriveranno nel nostro Paese". A parlare è Giuliano Pisapia, europarlamentare, avvocato ed ex sindaco di Milano, ospite del convegno 'Da Tangentopoli al Sistema' che si è tenuto a Milano.

Per Pisapia occorre "accelerare i tempi della giustizia" e intervenire sulla custodia cautelare, perché c'è un "livello incredibile della carcerazione preventiva rispetto a tutti gli altri Paesi europei". Impegnato al Parlamento europeo nelle battaglie di giustizia, "ho un rapporto molto duro con l'Egitto e la Turchia, noi giustamente critichiamo e ci arrabbiamo per le persone che sono detenute ingiustamente in situazioni disumane, ma ci dimentichiamo che il 30% dei detenuti sono presunti innocenti", aggiunge.

"Questo è un momento magico per fare le riforme, le riforme non le fanno i magistrati che anzi le boicottonano – non vorrei generalizzare -, le riforme la fa la politica, il governo, io dico – forse sono troppo ottimista – ma quando dico 'ora o mai' lo dico perché ne sono profondamente convinto e percepisco ", conclude Pisapia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli