Giustizia: De Poli, 'referendum per rapporto più stretto magistratura-cittadini'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 lug. (Adnkronos) – "Esprimiamo il nostro sostegno ai referendum sulla giustizia e aderiamo con convinzione. Sono 30 anni che attendiamo una riforma della giustizia. Affidiamo al popolo sovrano il diritto di esprimersi. Così andiamo a rafforzare il rapporto tra la magistratura e i cittadini.Questi referendum non sono contro qualcuno ma pro, pro giustizia. Noi sosteniamo il referendum perché vogliamo una giustizia più giusta, più efficiente e più equa”. Così il senatore Udc Antonio De Poli che, nel pomeriggio, ha partecipato alla conferenza stampa Udc-Lega-Fi, a Padova, a sostegno dei referendum sulla giustizia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli