Giustizia, Salvini: follia riforma Bonafede, Csm va sorteggiato

Fdv

Roma, 1 giu. (askanews) - "Sarebbe una follia", l'Italia diventerebbe una "repubblica giudiziaria fondata sulle correnti della Magistratura". Con queste parole Matteo Salvini, interpellato da Affaritaliani.it, commenta il testo della riforma della giustizia del ministro Alfonso Bonafede che a suo giudizio assegnerebbe pi potere a correnti e Csm.

"Come Lega presenteremo la nostra controproposta, elaborata insieme ai tanti magistrati liberi, indipendenti e senza pregiudizi, agli avvocati ed agli altri operatori di giustizia. E per togliere la politica dal CSM, come proposto da Carlo Nordio ed altri, si scelgano i componenti per sorteggio", conclude il segretario della Lega.