Giustizia, Salvini: la riforma o è efficace o non serve

Vep

Roma, 1 ago. (askanews) - "Noi ci mettiamo tutta la buona volontà, ma se Bonafede inizia a tirare in ballo Berlusconi, il passato e il futuro... Tagliamo i tempi dei processi, se un giudice sbaglia deve pagare". Lo ha detto Matteo Salvini intervistato da Sky Tg24. "La riforma della giustizia va fatta bene, non a pezzettini. Io voglio gli spacciatori in galera, mki aspettavo una cosa grande non una cosina..." ha ribadito.

Nel governo, ha aggiunto Salvini, "nell'ultimo periodo c'è stato qualche litigio, bega e no di troppo, o le riforme si fanno bene, efficaci e fino in fondo o non servono: vale per tutto e per la riforma della giustizia, vanno tolti gli sconti di pena, le sospensioni che impediscono a uno spacciatore di stare per qualche mese in galera. I processi non devono durare anni e anni. Io voglio i colpevoli in galera subito, ma altrettanto gli innocenti a casa".