Giustizia, Varchi (Fdi): allarmante ciò che emerge da vertice

Pol/Bac

Roma, 27 set. (askanews) - "Quanto emerge sul vertice che si è tenuto a palazzo Chigi sulla riforma della Giustizia ci allarma e non poco: da un lato è evidente l'appiattimento sulle posizioni giustizialiste del M5S, mentre dall'altro emergono le contraddizioni interne ai due partiti principali azionisti di questo governo". Lo afferma in una nota la deputata di Fratelli d'Italia Carolina Varchi, capogruppo Fdi in commissione Giustizia, a margine del suo intervento agli "Stati generali per la riforma dell'ordinamento giudiziario" in corso a Roma oggi presso la Residenza di Ripetta.

"La posizione di Fratelli d'Italia sulla riforma della giustizia - aggiunge - è da sempre molto chiara e poggia sui semplici punti: implementare l'organico della magistratura e delle cancellerie; processo penale veloce e giusto affinché gli innocenti siano subito assolti e i colpevoli subito condannati; processo civile più snello affinché cittadini e imprese possano serenamente rivolgersi alla giustizia per il riconoscimento dei propri diritti; riforma non più rinviabile che riguarda la separazione delle carriere".