Giustizia, Vazio: riforma per migliorare funzionamento Csm

Pol-Afe

Roma, 27 set. (askanews) - "Serve una profonda riforma del Consiglio superiore della magistratura. Bisogna migliorare il suo funzionamento e rafforzare i fondamentali valori di indipendenza e autonomia dello stesso". Lo dichiara Franco Vazio, vice-presidente della Commissione Giustizia della Camera, a margine degli Stati generali per la riforma dell'ordinamento giudiziario, organizzati oggi a Roma dalle Camere Penali.

"Si dovrebbe intervenire - continua - perché le nomine siano fatte quando servono, senza attendere, non a pacchetto; perché il processo disciplinare sia più efficiente e più efficace, in un quadro di grande trasparenza e autonomia".

"Vanno anche riviste però anche le modalità della sua elezione; peraltro la soluzione del sorteggio non mi pare una soluzione appropriata e neppure dignitosa per un organo Costituzionale quale quello di autogoverno della magistratura", conclude.