Gli Abba tornano dopo 40 anni con il nuovo disco 'Voyage'

·3 minuto per la lettura

AGI - Abba, una delle band pop di maggiore successo di tutti i tempi che ha fatto ballare intere generazioni e continua a farlo facendosi strada anche fra i giovani grazie a musical famosi in tutto il mondo come "Mamma mia"!, torna con un nuovo lavoro dal titolo "Voyage" ed un un concerto rivoluzionario che vedrà Agnetha, Björn, Benny e Anni-Frid esibirsi digitalmente con una live band di 10 elementi in un'arena costruita appositamente a Londra dal 27 maggio 2022.    

La versione digitale degli Abba è stata creata dopo settimane e mesi di riprese con motion capture e performance tecniche con i quattro membri della band e un team di 850 elementi della Industrial Light & Magic, la compagnia fondata da George Lucas, alla sua prima incursione nella musica.

A 40 anni dal loro ultimo disco di studio “The Visitors”, gli Abba non solo hanno registrato due nuove canzoni “‘I Still Have Faith In You” e “Don't Shut Me Down”, che faranno parte del concerto, ma hanno registrato e prodotto un intero nuovo album. "Voyage" registrato insieme allo studio di Benny a Stoccolma, verrà pubblicato in tutto il mondo il prossimo 5 novembre su etichetta Universal Music Group.    

"Abba Voyage" prenderà il via il 27 maggio 2022 alla Abba Arena, un'arena all'avanguardia da 3000 posti costruita al Queen Elizabeth Olympic Park di Londra. Sarà possibile pre-registrarsi per acquistare i biglietti a partire dalle ore 19 del 2 settembre su abbavoyage.com mentre i biglietti saranno in vendita da martedì 7 settembre (maggiori dettagli sotto). L'ABBA Voyage concert ha preso vita grazie all'aiuto dei produttori Svana Gisla, il regista Baillie Walsh, il co-produttore esecutivo Johan Renck (Spaceman, David Bowie Blackstar/Lazarus, Chernobyl) e il coreografo Wayne McGregor CBE (The Royal Ballet, Company Wayne McGregor, Paris Opera Ballet).

Per Svana Gisla, Produttore, e Ludvig Andersson: “la magia degli Abba e gli sforzi erculei di tutta questa magnifica squadra hanno raggiunto un traguardo tanto atteso oggi. Poter condividere finalmente questo sforzo con il mondo oggi è un momento di grande soddisfazione per noi e non vediamo l'ora di accogliere tutti nella nostra arena londinese, un luogo dove siamo davvero felici di essere”.    

 Il video di “I Still Have Faith In You” è stato diretto da Shynola. I biglietti per Abba Voyage saranno disponibili dalle ore 11 di domenica 5 settembre per i fan che avranno preordinato il disco sullo store ufficiale Abba e dalle ore 11 di lunedì 6 settembre per quelli che si saranno preregistrati. La vendita generale comincerà alle 11 di martedì 7 settembre. Il nuovo album degli Abba “Voyage” sarà pubblicato il 5 novembre da Universal Music Group.

Con quasi 400 milioni di album venduti in tutto il mondo, 17 hit al primo posto in classifica e più di 16 milioni di stream globali alla settimana, gli Abba sono uno dei gruppi musicali più di successo di tutti i tempi. Fin dal loro esordio con “Waterloo” nel 1974, la musica degli Abba ha catturato i cuori delle persone di tutto il mondo. Oggi, le loro canzoni - scritte e prodotte da Benny Andersson e Björn Ulvaeus e interpretate con passione e devozione dalla voci di Agnetha Fältskog and Anni-Frid “Frida” Lyngstad - sono considerate una parte fondamentale della musica internazionale. Nel 21° secolo, gli Abba sono più famosi che mai. Abba Gold, originariamente pubblicato nel 1992, ha recentemente superato la millesima settimana sul UK Album Chart, diventando il primo album della storia a raggiungere questa meta. Su TikTok, i contenuti con l'hashtag #Abba hanno da poco raggiunto un miliardo di visualizzazioni, senza che il catalogo fosse ufficialmente accessibile sulla piattaforma.

Nel 2010 gli Abba sono stati inseriti nella Rock N'Roll Hall of Fame e nel 2015 “Dancing Queen”, una delle loro canzoni più amate, è stata aggiunta alla Grammy Hall of Fame. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli