Gli ABBA tornano sul palco come ologrammi: entusiasmo per il concerto virtuale di Londra

ABBA ologrammi
ABBA ologrammi

Gli ABBA sono tornati sul palco sotto forma di ologrammi.

Gli ologrammi degli ABBA si esibiscono davanti a 3mila spettatori

Gli Abbatar, come stati ribattezzati, nella loro scintillante versione anni Settanta, si sono esibiti in un’arena appositamente costruita, il Queen Elizabeth Olympic Park di Londra, davanti a 3mila spettatori, e sono stati accompagnati da una band dal vivo composta da dieci musicisti e da uno spettacolare gioco di luci.

Gli ologrammi sono il risultato di un lavoro pluriennale a cui ha collaborato una società di effetti speciali fondata da George Lucas, l’ideatore di Star Wars. 160 telecamere hanno ripreso il concerto.

“L’effetto è davvero sbalorditivo”

Entusiastici i commenti dei critici dei tabloid britannici che hanno assistito all’esibizione.

Cinque stelle al concerto sono arrivate da Alexis Petridis del Guardian, che ha commentato: “Qualunque cosa siano, l’effetto è davvero sbalorditivo“. Stessa valutazione dall’Huff Post, su cui Matt Bagwell ha definito il live “maestoso”.

Will Hodgkinson del Times gli ha invece dato quattro stelle, perché non ha gradito la sequenza futuristica in cui la band indossa tute al neon e il film d’animazione che accompagna Voulez vous. “Per la maggior parte del tempo lo spettacolo è stato accattivante e chi non ama ballare insieme a Gimme gimme gimme?”, ha però specificato.

Entusiasta anche il giudizio del tabloid Sun: “Certo, è surreale, ma questi avatar sono i più grandi imitatori nella storia della musica, mentre il cuore e l’anima degli ABBA rimangono”.

“Essere di nuovo un gruppo è appagante”

Intanto anche gli ABBA in carne e ossa erano a Londra, dove hanno sfilato su un red carpet per la prima dell’evento. “Essere di nuovo insieme come gruppo è stato davvero appagante, ci è piaciuto molto lavorare di nuovo insieme”, ha dichiarato la cantante Anni-Frid Lyngstad.

A settembre 2021, la band aveva annunciato il nuovo album, Voyage, e il tour.

Leggi anche: Laura Pausini negativa al Covid: “Dopo 11 giorni finalmente si riparte”

Leggi anche: “Una. Nessuna. Centomila. Il concerto”, torna il più grande evento musicale contro la violenza sulle donne

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli