Gli auguri degli Usa a Francesco, Blinken: principi condivisi

·1 minuto per la lettura
Gli auguri degli Usa a Francesco, Blinken: principi condivisi
Gli auguri degli Usa a Francesco, Blinken: principi condivisi

Milano, 13 mar. (askanews) – “A nome del Governo degli Stati Uniti d’America, invio le mie sincere congratulazioni a Sua Santità Papa Francesco per celebrare l’ottavo anniversario della sua elezione a Vescovo di Roma”. Così Antony J. Blinken, segretario di stato americano. Un messaggio dal numero uno della diplomazia americana, scelto da Joe Biden, il secondo presidente degli Stati Uniti di confessione cattolica, che ha più volte ribadito che è la fede ad avergli dato la forza di superare i molti lutti che lo hanno colpito.

“In questo giorno, la Santa Sede e gli Stati Uniti celebrano i nostri principi condivisi in merito alla protezione e alla promozione dell’uguaglianza, della democrazia, dei diritti umani universali e della libertà di religione o credo per tutti”, scrive Blinken, dopo che Francesco in Iraq, per una visita apostolica che ha visto in campo anche la Nato per garantire la sicurezza. “In questo periodo di acute sfide globali, non vediamo l’ora di lavorare con la Santa Sede come partner e amica per affrontare, la crisi climatica, combattere la tratta di esseri umani e promuovere la salute e la dignità umana. Insieme, affronteremo queste e le sfide future”.

E Blinken parla di “milioni di americani” che come lui inviano i migliori auguri a Sua Santità.

Servizio di Cristina Giuliano

Montaggio a cura di Claudia Berardicurti

Immagini a cura di askanews / Afp / internet