Gli auguri di Guerini per l'anniversario della Guardia di dinanza

Cro/Ska

Roma, 21 giu. (askanews) - "Uomini e donne della Guardia di Finanza, in occasione del Vostro 246 annuale di fondazione, giungano al Comandante Generale, a tutto il personale e ai loro familiari, i miei pi sinceri auguri, ai quali si uniscono quelli del Governo e degli italiani, che Vi stringono in un caloroso e fraterno abbraccio". Lo scrive il ministro della Difesa Lorenzo Guerini (Pd). "Un omaggio riconoscente desidero anzitutto rivolgerlo alla Bandiera di Guerra, simbolo della dedizione offerta al servizio dell'Italia e testimone dell'eroismo, delle prove di coraggio e valore di tutti i finanzieri che, fedeli al giuramento prestato, hanno perduto la vita nell'adempimento del dovere. Istituzione dalle tradizioni gloriose, la Guardia di Finanza si lega da sempre alle nostre Forze Armate per il proprio peculiare ordinamento e le proprie specificit, e costituisce da sempre per il Paese un presidio a tutela della legalit, della libert economica, della giustizia tributaria e, pi in generale, della coesione sociale. Un Corpo affidabile e preparato che anche in situazioni inedite come quelle che stiamo vivendo, ha continuato a profondere un impegno concreto e costante, agendo con sacrificio, spirito di servizio, abnegazione e professionalit nelle peculiari attivit di tutela delle libert finanziarie, ma anche in operazioni congiunte con le articolazioni della Difesa per combattere le infiltrazioni della criminalit nell'economia. una vicinanza sincera e riconoscente quella che Vi esprimo da cittadino, prima ancora che da Ministro, per quello che fate e soprattutto per come lo fate, per l'impegno dimostrato sul territorio italiano al fianco delle altre Forze di Polizia e nelle missioni internazionali al fianco delle Forze Armate, in un qualificato contributo alla ripresa delle attivit delle popolazioni locali e nella formazione delle forze di polizia. Sono certo che continuerete ad essere all'altezza degli obiettivi importanti e ambiziosi che una Istituzione come la Vostra deve porsi per garantire elevati standard di efficienza nel contrasto alla criminalit, nel controllo del territorio e nello sviluppo di nuove tecnologie. L'auspicio sia quello di continuare ad alimentare la sinergia tra il Vostro Corpo e la Difesa, per garantire sicurezza, efficienza e professionalit in Italia e all'estero, in una cooperazione organica e virtuosa che possa rappresentare un felice viatico per la costruzione di progettualit e impegni condivisi. Con questi sentimenti, certo di interpretare la stima e la gratitudine dei nostri concittadini, desidero rinnovare a Voi tutti il mio ringraziamento per credere con determinazione e fermezza nella Vostra missione. Viva la Guardia di Finanza. Viva l'Italia".