Gli auguri di Mattarella per i primi 25 anni di Vita non profit

Mlo

Milano, 8 nov. (askanews) - "Tanti auguri di buon compleanno a 'Vita', alle persone che vi lavorano con grande passione e competenza, alle numerose realtà - in ogni parte del Paese - che grazie a questa originale iniziativa editoriale hanno avuto modo di scambiarsi idee ed esperienze nel nome della solidarietà e della sussidiarietà". Comincia così il messaggio che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato alla redazione di Vita, il periodico dedicato al Terzo settore in occasione dei primi 25 anni di attività.

"Sono stati venticinque anni di grandi mutamenti. Il Terzo settore si è fatto strada non semplicemente come espressione di solidarietà attiva e di partecipazione civica, ma come un prezioso motore di sviluppo sociale economico - scrive il Capo dello Stato - 'Vita' ha avuto il merito di raccontare e di animare questa evoluzione, che ha comportato un confronto, non sempre facile, con le istituzioni, con gli operatori economici e tra gli stessi movimenti della società civile".

Per Mattarella "Una stagione complessa ma stimolante si apre davanti a noi. Ed è apprezzabile che 'Vita' festeggi il suo primo quarto di secolo proponendo una riflessione ampia e lungimirante sui prossimi venticinque anni. Il nesso tra sostenibilità sociale e sostenibilità ambientale dello sviluppo è ormai evidente anche a chi, fino a poco tempo addietro, si ostinava a negarlo". "Sono sfide appassionanti - conclude - che, ne sono certo, affronterete con lo stesso spirito e con la stessa capacità di dialogo con cui avete contribuito al cammino della società italiana di questi anni".