Gli Azzurri a casa con la coppa

·2 minuto per la lettura

Gli azzurri campioni d’Europa sono atterrati poco dopo le 6 a Fiumicino. La nazionale di Roberto Mancini, che ieri sera a Wembley ha battuto l’Inghilterra ai rigori per 3-2, alle 17 sarà ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alle 18.30 dal premier Mario Draghi a Palazzo Chigi.

Si è sentito un boato quando il ct Roberto Mancini e il capitano Giorgio Chiellini sono apparsi in cima alle scalette dell’aereo a Fiumicino. È quello tributato dalle decine di operatori aeroportuali che si sono radunati sotto il velivolo con applausi e cori.

Soccer Football - Euro 2020 -  Rome, Italy - July 12, 2021 - Italy's Giorgio Chiellini exits the bus as the team arrives at the Parco dei Principi hotel after winning the European Championship. REUTERS/Alberto Lingria. REUTERS/Alberto Lingria (Photo: ALBERTO LINGRIA via REUTERS)
Soccer Football - Euro 2020 - Rome, Italy - July 12, 2021 - Italy's Giorgio Chiellini exits the bus as the team arrives at the Parco dei Principi hotel after winning the European Championship. REUTERS/Alberto Lingria. REUTERS/Alberto Lingria (Photo: ALBERTO LINGRIA via REUTERS)

Foto ricordo e ringraziamenti a tutti gli azzurri, apparsi entusiasti e commossi. I campioni d’Europa sono stati accolti da un maxi striscione di Aeroporti di Roma con la scritta “Grazie Azzurri” e da uno dei commissari di Alitalia, Daniele Santosuosso. I calciatori e lo staff sono stati prelevati direttamente sottobordo dell’aereo e sono saliti sul pullman che ha poi lasciato alle 6.30 lo scalo romano, scortati dalle forze dell’ordine, da un varco decentrato diretti in hotel.

Da lontano fino alla piazzola del velivolo gli echi delle trombe dei circa 300 tifosi nella zona arrivi, che però non hanno potuto vedere gli Azzurri transitare. “I campioni d’Europa siamo noi!” cantano i tifosi. Cori ripetuti, sventolano i tricolori accompagnati dall’ormai “Po po po”. Spunta anche un pallone e vengono improvvisati dei palleggi tra i ragazzi. Vengono da Roma, da Ostia, da Fiumicino, con indosso le maglie azzurre di Jorginho, Verratti, Immobile, Chiesa, ma anche Totti e Del Piero. E molti dicono: ”È stata una notte magica, gli Azzurri sono stati meravigliosi e Spinazzola il migliore dell’Europeo”.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, invece ha festeggiato sull’aereo presidenziale la vittoria dell’Italia ai campionati europei di calcio. “Torniamo vincitori”, le parole rivolte dal Capo dello Stato all’equipaggio che lo ha applaudito. “Ha portato fortuna”, le parole dei comandanti del volo a cui Mattarella ha risposto: “Tutti quanti insieme abbiamo avuto fortuna, è stata una bella vittoria”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli