Gli hacker hanno cercato di rubare i segreti di Airbus

Il gigante aerospaziale europeo Airbus è stato colpito da una serie di attacchi da parte di hacker che hanno preso di mira i suoi fornitori per cercare di carpirne i segreti. Lo hanno detto all'agenzia Afp fonti di sicurezza, aggiungendo di sospettare collegamento con la Cina. Gli attacchi, aggiungono due fonti di sicurezza coinvolte nelle indagini, sono stati 4 in 12 mesi.

Il gruppo è stato a lungo considerato un bersaglio allettante a causa delle tecnologie d'avanguardia che lo hanno reso uno dei maggiori produttori di aerei commerciali del mondo, nonché un fornitore militare strategico.

In gennaio Airbus ha ammesso di aver subito un incidente di sicurezza che "ha portato ad un accesso non autorizzato ai dati", ma le persone a conoscenza degli attacchi hanno delineato un'operazione concertata e molto più grande nell'ultimo anno. Gli hacker hanno preso di mira il costruttore britannico di motori Rolls-Royce e il fornitore e consulente tecnologico francese Expleo, nonché altri due appaltatori francesi che lavorano per Airbus.

Romain Bottan, della società specializzata della sicurezza aerospaziale BoostAerospace, ha dichiarato che gli attacchi hanno dimostrato che gli hacker stanno cercando gli anelli deboli della catena per compromettere i sistemi di Airbus. "Le aziende molto grandi sono molto ben protette, è difficile piratarle, quindi le aziende più piccole sono un bersaglio migliore"-