Gli insoliti sport ormai esclusi delle Olimpiadi

·3 minuto per la lettura
Un tempo il tiro alla fune è stato sport olimpico (Getty Images)
Un tempo il tiro alla fune è stato sport olimpico (Getty Images)

Autore Affiliati Yahoo Sports, articolo apparso originariamente su Yahoo Brasile

Nel corso della loro storia di oltre 120 anni i Giochi Olimpici hanno aggiunto diversi sport e specialità. Nella prima edizione del 1896 si contavano solo nove sport. Mentre quest'anno a Tokyo si gareggerà in 46 discipline diverse. Quattro di esse sono al loro debutto olimpico (surf, skateboard, arrampicata e karate), mentre baseball e softball rientrano nel programma.

Sebbene il numero di sport sia aumentato nel tempo, gli organizzatori ne hanno abbandonato alcuni lungo il cammino. Tra questi ve ne sono di piuttosto insoliti, a dir poco. Sapevate che il tiro alla fune, l'arrampicata su corda e persino il tiro al piccione una volta sono state discipline olimpiche?

Di seguito è riportato un elenco degli sport più bizzarri che hanno fatto parte delle discipline in gara alle Olimpiadi.

GUARDA ANCHE - Così la breakdance arriverà alle Olimpiadi

Duello con la pistola

Nonostante il suo nome, il duello olimpico non permetteva ai concorrenti di spararsi a vicenda. Gli atleti usavano pistole con proiettili di cera e dovevano colpire un manichino posizionato a 20/30 metri di distanza. L'evento si tenne solo in due edizioni dei Giochi Olimpici, nel 1906 e nel 1908.

Nuoto subacqueo

Incluso una sola volta nel 1900, il nuoto subacqueo era una prova di resistenza e distanza. I nuotatori ottenevano due punti per ogni metro percorso e un punto per ogni secondo sott'acqua.

Tiro alla fune

Considerato più un gioco per bambini che uno sport, il tiro alla fune ha fatto parte delle specialità olimpiche dal 1900 al 1920. Due squadre di otto membri si fronteggiavano faccia a faccia con l'obiettivo di spostare gli avversari almeno "6 piedi" (o due metri).

Arrampicata su corda

Pratica comune nelle lezioni di educazione fisica del passato, l'arrampicata su corda è stata anche uno sport olimpico. Inclusa in cinque edizioni dei Giochi, nella competizione si giudicava la velocità e la postura degli atleti che dovevano arrampicarsi per circa 15 metri. Nella sua prima edizione solo due partecipanti arrivarono in cima.

Corsa di motoscafi

La competizione ha avuto luogo una sola volta nel 1908 ed è stata un fallimento totale. Organizzata a Southampton, sei delle nove gare furono annullate per le condizioni meteorologiche. A peggiorare le cose un solo concorrente raggiunse il traguardo in ciascuna delle tre gare che vennero effettivamente effettuate.

Danza con la mazza

Simile a un birillo da bowling, la mazza può essere fatta di legno o di plastica e pesa almeno 180 g. Questo sport ritmico consiste nel tenere in ogni mano una mazza mentre si eseguono una sequenza di movimenti e passi di danza. A differenza dei numeri di giocoleria con le clavette, nella danza la mazza deve sempre rimanere in contatto con la mano dell'atleta. La competizione è stata inclusa nelle discipline olimpiche solo in due edizioni, nel 1904 e nel 1932

Tiro al piccione

Sport all'epoca controverso, si vide incluso solo alle Olimpiadi del 1900. La competizione consisteva nello sparare al maggior numero di piccioni vivi in un tempo stabilito. Il vincitore, Leo de Lundel, uccise 21 piccioni durante la gara. Lo sport venne praticato ancora dal 1908 al 1924, utilizzando però non più con piccioni vivi, bensì di argilla.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli