Gli scienziati lo vedono per la prima volta su Marte: l’incredibile scoperta

·1 minuto per la lettura

Una nuova ricerca su Marte, condotta in collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Europea e quella russa, ha rilevato un sito degno di interesse sul pianeta rosso.

LEGGI ANCHE:-- ‘Alieni di 2 metri atterreranno sulla Terra’: ecco quando accadrà. La data esatta svelata dal ‘viaggiatore del tempo’ 

Si chiama Chandor Chaos ed è situato in una valle lunga 4000 chilometri. Alexey Malakhov ha dichiarato all’ESA che “Abbiamo scoperto che una parte centrale della Valles Marineris era piena d’acqua, molta più acqua di quanto ci aspettassimo”.

La scoperta della presenza di acqua in un tempo remoto, apre a nuovi interessanti scenari su Marte. Ora gli scienziati dovranno capire in quale forma fosse presente l’acqua, se ad esempio in forma liquida oppure all'interno di minerali, e se il bacino idrico sia stato sfruttato in passato per lo sviluppo della vita.

“La scoperta è un primo passo sorprendente, abbiamo bisogno di più osservazione per sapere con certezza con quale forma di acqua abbiamo a che fare” ha spiegato un ex scienziato dell’ESA.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli