Gli Ungheresi: "Per Orban, una inquisizione"

Dure le reazioni in patria dopo la decisione dell'Europarlamento di votare a favore delle sanzioni contro l'Ungheria del primo ministro Orban. Il ministro degli esteri ungherese ha affermato che si tratta di una meschina vendetta e che il governo sta cercando opportunità legali contro il voto.