Gli Usa accusano la Russia di avere testato un'arma anti-satellite

Coa
·1 minuto per la lettura

Roma, 24 lug. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di avere testato un'arma che potrebbe essere utilizzata per distruggere i satelliti nello spazio, esprimendo preoccupazione per una minaccia definita "reale, seria e in crescita". Il Comando spaziale americano ha riferito in una nota di avere delle "prove" sul fatto che Mosca "ha condotto un test non distruttivo di un'arma anti-satellite dallo spazio" il 15 luglio scorso. "Il test della settimana scorsa un altro esempio del fatto che le minacce alle strutture spaziali degli Stati Uniti e dei suoi alleati sono reali, serie e in crescita", ha riferito lo Space Command. "Questo inaccettabile", ha twittato da parte sua il negoziatore statunitense sul disarmo Marshall Billingslea, aggiungendo che si tratta di un "problema serio" che sar discusso la prossima settimana a Vienna durante i colloqui per rimpiazzare il trattato bilaterale New Start sulla limitazione del numero di testate nucleari.