Gli Usa allentano le restrizioni di viaggio per i passeggeri Ue vaccinati

·1 minuto per la lettura
(Photo: legna69 via Getty Images)
(Photo: legna69 via Getty Images)

I passeggeri vaccinati potranno viaggiare negli Stati Uniti dall’UE e dal Regno Unito da novembre in poi: lo riporta il Financial Times che anticipa un imminente annuncio dalla Casa Bianca, definendolo una grande vittoria diplomatica per Bruxelles e Londra.

Le nuove regole segnano la fine del divieto generale di viaggio di 18 mesi imposto da Donald Trump, l’ex presidente degli Stati Uniti, all’inizio della pandemia di Covid-19 che è stato mantenuto da Joe Biden .

Tre persone a conoscenza della decisione hanno dichiarato al Financial Times che l’annuncio di lunedì significherà che i passeggeri completamente vaccinati potranno viaggiare una volta revocato il divieto entro poche settimane. Una fonte ha aggiunto che la politica fa parte di un quadro più ampio che l’amministrazione Biden sta sviluppando per coprire tutti i viaggi internazionali, con lo scopo di sostituire il mosaico di divieti e restrizioni che si applicano a diverse parti del mondo.

Secondo l’attuale politica, solo i cittadini americani, i loro familiari stretti, i titolari di carta verde e quelli con esenzioni per interessi nazionali possono viaggiare negli Stati Uniti se sono stati nel Regno Unito o nell’UE nei 14 giorni precedenti.

Il cambio di direzione della Casa Bianca arriva all’inizio dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York e segna il culmine di settimane di intensa diplomazia tra Washington, Londra e Bruxelles.



Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli