Gli Usa rilanciano la corsa allo spazio, la SpaceX Dragon ha raggiunto la Iss

·1 minuto per la lettura

AGI - La SpaceX Dragon, con quattro astronauti a bordo, ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale Iss. L'attracco è avvenuto intorno alle 5 ora italiana. La navicella spaziale, chiamata "Resilience", ha attraccato con la stazione spaziale a circa 260 miglia (400 chilometri) sopra lo Stato dell'Ohio, nel Midwest degli Stati Uniti.

L'equipaggio è composto da tre americani - Michael Hopkins, Victor Glover e Shannon Walker - e dal giapponese Soichi Noguchi. In precedenza, il comandante della missione Hopkins aveva dato al pilota Glover la sua "spilla d'oro", una tradizione della NASA quando un astronauta attraversa per la prima volta i 100 chilometri della linea Karman che segna il confine ufficiale dello spazio. Glover è il primo astronauta nero a effettuare un soggiorno prolungato presso la ISS, mentre Noguchi è il primo non americano a volare in orbita su un'astronave privata.     

L'equipaggio si unisce a due russi e un americano già a bordo della stazione e vi resterà per sei mesi. Lungo il percorso, c'è stato un problema con il sistema di controllo della temperatura della cabina che però  è stato risolto rapidamente. SpaceX ha trasmesso immagini in diretta dall'interno della capsula che mostravano gli astronauti al loro posto, cosa che né i russi né gli americani avevano fatto finora.