Gli viene negata una visita: paziente accoltella un chirurgo

·2 minuto per la lettura
San Donato Milanese
San Donato Milanese

Milano, 12 luglio 2021. Tragedia sfiorata al nosocomio di San Donato Milanese. Nel primo pomeriggio un uomo a cui era stata negata una visita ha dato in escandescenza accoltellando e ferendo mortalmente un medico 65enne mentre svolgeva il suo lavoro.

Chirurgo accoltellato all’ospedale di San Donato Milanese. La dinamica

Un uomo di 75 anni si è recato oggi all’ospedale di San Donato Milanese per effettuare un controllo di routine senza obbligo di prenotazione. Dopo essere stato visitato da due medici e due specializzandi per circa 15 minuti, non soddisfatto delle prestazioni ricevute, ha preteso ulteriori accertamenti. Vista la mancata necessità di svolgere una visita più approfondita, il paziente è impazzito ed ha estratto una lama di circa 20 centimetri con cui ha accoltellato uno dei chirurghi provocandogli una lesione dell’arteria femorale. Il 75enne è stato immediatamente bloccato da un agente di polizia che si trovava casualmente nello stesso reparto, mentre il medico 65enne è stato trasportato in sala operatoria. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati gli infermieri del policlinico subito dopo l’accaduto.

Chirurgo accoltellato all’ospedale di San Donato Milanese. Il profilo dell’aggressore

L’intervento dei militari del Comando provinciale di Milano ha permesso l’identificazione dell’aggressore, si tratta di un uomo italiano di 75 anni che aveva già dei precedenti penali per minaccia ed ingiuria. Il 75enne si trovava in ospedale per un’arterioterapia alle gambe che avrebbe dovuto svolgere in seguito ad una precedente operazione effettuata presso un altro policlinico lombardo. Ciò che ha scatenato l’ira del paziente è stato il respingimento della richiesta di un ulteriore intervento in quanto ritenuto dai medici non necessario, al quale gli avrebbero proposto in alternativa un ricovero riabilitativo presso un’altra struttura. Attualmente l’uomo è in stato d’arresto ed è accusato di tentato omicidio. L’arma del reato è sotto sequestro.

Chirurgo accoltellato all’ospedale di San Donato Milanese. Le condizioni del medico

Trasferito in codice rosso nella stessa struttura in cui è avvenuta l’aggressione, le condizioni del medico 65enne sono stabili. Il medico era l’aiuto più anziano del primario di chirurgia vascolare del policlinico di San Donato Milanese, il Professor Giovanni Nano, che ha avuto la freddezza di operare il suo stimato collega in maniera eccellente, vista la delicatezza dell’intervento. Attualmente il dottore ferito si trova in terapia intensiva, fortunatamente non è in pericolo di vita sebbene riporti delle serie lesioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli