Gogna social per 12enne, tre minori sotto inchiesta

webinfo@adnkronos.com

Tre minorenni sono coinvolti in un'inchiesta della Procura dei Minori di Napoli per la diffusione di un video che ritrae una 12enne filmata a sua insaputa in un breve momento di intimità con il fidanzatino. Il caso è raccontato oggi da "Il Mattino". Uno dei tre ragazzi, il fidanzatino della 12enne, è indagato per abusi sessuali in quanto la vittima non ha ancora compiuto 16 anni, mentre gli altri due sono accusati di diffusione di materiale pornografico. Il video sarebbe stato girato verso la fine dello scorso anno scolastico, durante un pomeriggio trascorso a casa di amici.  

La ragazzina si è accorta che uno degli amici stava filmando lei e il suo fidanzatino mentre erano in disparte e ha chiesto di cancellare tutto. Nonostante il video sia stato rimosso davanti ai suoi occhi, ha poi compreso che il ragazzo aveva fatto in tempo a condividerlo prima di cancellarlo. La 12enne ha raccontato tutto ai genitori, i quali hanno contattato a loro volta i genitori dei ragazzini autori della bravata, ottenendo le loro scuse e la promessa di rimuovere ogni copia del video, che però si era già diffuso "a un numero imprecisato di persone", scrive il pm dei minori Raffaella Tedesco. Si è ora in attesa delle conclusioni della Procura.