Google accetta di pagare i media francesi per gli articoli online

·1 minuto per la lettura

AGI - Google pagherà alcuni media francesi per l'indicizzazione degli articoli nel suo motore di ricerca. La società ha dichiarato infatti di aver sottoscritto "accordi individuali" sul pagamento dei diritti d'autore connessi con alcuni giornali e riviste. Tra queste Le Monde, Le Figaro, Liberation, L'Express, L'Obs e Courrier International. Il capo di Google France, Sebastien Missoffe, ha dichiarato che sono in corso colloqui con altri gruppi editoriali, con l'obiettivo di raggiungere "un accordo quadro entro la fine dell'anno".

L'annuncio è arrivato dopo che il mese scorso prima l'autorità per la concorrenza, poi la corte d'appello di Parigi hanno chiesto al gigante americano di continuare a negoziare con gli editori per individuare un accordo sui diritti d'autore e un giusto compenso per indicizzare le notizie sul motore di ricerca. La battaglia tra Mountain View e l'editoria francese è cominciata alcuni anni fa. I media hanno duramente criticato Google di generare fatturato indicizzando contenuti soggetti a copyright. Google ha sempre rispedito al mittente l'accusa, sostenendo che gli editori guadagnano a loro volta dal traffico che il motore di ricerca genera sui loro siti web.

Oggi invece l'accordo che, da quanto trapela, dovrebbe basarsi sul riconoscimento di un corrispettivo in denaro determinato dal numero di articoli pubblicati quotidianamente, dal traffico generato e dal "contributo che l'editore dà all'informazione politica e generalista".