Google acquisterà Fitbit, il produttore di smartwatch per 2,1 miliardi

google fitbit

Google ha annunciato l’acquisto di Fitbit per 2,1 miliardi di dollari con un post sul blog: l’operazione dovrebbe concludersi nel 2020. L’acquisto della società, ha spiegato, costituisce “un’opportunità per investire ancora di più in Wear OS e per introdurre sul mercato i dispositivi indossabili Made by Google”. Da quanto si apprende, inoltre, Fitbit si unirà a Google in una situazione molto simile a quanto avvenuto con Nest. Quest’ultimo oggi è completamente sotto Google, ma in principio era stato acquisito e lasciato come una divisione separata sotto la struttura aziendale. Dopo tanti anni di fatica per guadagnare un posto nei dispositivi indossabili con Wear OS, quindi, Google è entrato nel mercato grazie a Fitbit.

Google acquisterà Fitbit

Ormai è ufficiale: Google, il colosso del web, ha acquistato Fitbit, la società di fitness tracker, per 2,1 milioni di dollari. Da anni aveva tentato di guadagnare una posizione di rilievo nel mercato dei dispositivi indossabili e finalmente potrebbe essere arrivato all’obbiettivo. Secondo un comunicato stampa pubblicato dalla società Fitbit, inoltre, rimarrà di rilievo il tema della privacy dei dati di salute e fitness. Infatti, si legge che “i dati di salute e benessere di Fitbit non verranno utilizzati per gli annunci di Google”.

“Google è il partner ideale per portare avanti la nostra missione – hanno spiegato James Park, co-fondatore e Ceo di Fitbit -. Con le risorse e la piattaforma globale di Google, Fitbit sarà in grado di accelerare l’innovazione nella categoria dei dispositivi indossabili“. L’obbiettivo è quello “di unire il meglio dell’hardware, del software e dell’intelligenza artificiale per creare dispositivi indossabili per aiutare ancora più persone in tutto il mondo”.

Gli ultimi acquisti

Google si è dedicato nell’ultimo periodo a diversi acquisti nell’ambito dei dispositivi indossabili relativi al mondo del fitness. L’acquisto Fitbit non è, infatti, l’unico investimento recente. A gennaio, l’azienda ha speso 40 milioni di dollari per acquistare una tecnologia sconosciuta di smartwatch da Fossil basata sulla tecnologia che Fossil ha acquisito quando ha acquistato il produttore di dispositivi indossabili Misfit nel 2015.