Google Maps integra Translate per migliorare l'esperienza dei viaggiatori

Google ha inserito il servizio di traduzione Translate in Google Maps. Entro il mese di novembre sarà aggiunta una nuova funzionalità di traduzione che consentirà agli smartphone di ‘pronunciare' il nome di una via, un indirizzo o un luogo nella lingua locale. L'azienda fa sapere che sarà “sufficiente toccare il nuovo pulsante con l'icona dell'altoparlante accanto al nome o all'indirizzo del luogo e Google Maps lo dirà ad alta voce”. E, aggiunge, quando l'utente avrà bisogno di una conversazione più articolata Maps collegherà direttamente l'app a Translate.

Questa tecnologia sviluppata da Google rileva automaticamente la lingua del telefono per determinare quali luoghi potrebbero richiedere un aiuto per la traduzione. Per esempio, se il telefono è impostato sull'inglese e si sta cercando dei luoghi di interesse a Tokyo, accanto al nome e all'indirizzo del luogo apparirà l'icona dell'altoparlante, così da ottenere una traduzione in tempo reale.

La nuova funzionalità sarà resa disponibile nel corso del mese sui sistemi Android e iOS con il supporto per 50 lingue, fa sapere Mountain View, ma verranno aggiunte altre lingue nel prossimo futuro.