Google, nuove vetrine online per le Pmi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 nov. (Adnkronos) – Google rilancia sulle Pmi e le piccole imprese locali e lancia nuove soluzioni in vista dei regali di Natale. Le festività infatti si avvicinano e, secondo uno studio Google-Ipsos condotto in Emea, il 56% delle persone afferma che in questo periodo prediligerà acquisti nelle piccole imprese locali. Così, per aiutare le piccole imprese a farsi trovare online, dove spesso le persone iniziano il loro percorso di ricerca e di esplorazione quando desiderano acquistare qualcosa, Google ha messo a punto diverse soluzioni, utili soprattutto in vista della stagione delle festività 2021.

Una di queste riguarda la vetrina digitale senza costi 'Google My Business'. A partire da questa settimana, i titolari di esercizi commerciali, negozi, ristoranti e aziende potranno rivendicare e verificare facilmente il profilo della propria attività direttamente sulla Ricerca Google o sull'app Google Maps. Per rendere il tutto più semplice, 'Google My Business' verrà quindi rinominato 'Profilo dell’attività su Google'.

Oltre al Profilo dell’attività, sono diversi gli strumenti e le funzionalità che Google mette a disposizione: unesempio sono le Campagne locali che consentono di promuovere i propri punti vendita per esempio sulla Ricerca Google, su Maps, YouTube e sulla Rete Display di Google. Il colosso del web sottolinea infine che si possono trovare maggiori informazioni sul Profilo dell’attività, sulle Campagne locali e nel blogpost appena pubblicato al link in cui si raccontano anche tre storie di successo italiane di piccole attività che utilizzano con successo il Profilo dell’attività su Google: la Libreria Verso a Milano, l’impresa sociale Progetto Quid di Verona e la pasticceria di Brescia Le Torte di Giada.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli