Google sotto indagine antitrust in 50 stati e territori Usa -2-

Bea

Roma, 9 set. (askanews) - Il procuratore generale del Texas Ken Paxton, il cui ufficio ha annunciato la nuova inziativa, ha spiegato che Google domina "tutti gli aspetti della pubblicità online e delle ricerche internet". "Non c'è nulla di male se un'azineda diventa la più grande, purchè lo faccia sulla base delel regole del libero mercato". "Ma abbiamo visto prove che le pratiche di Google possono aver ostacolato le scelte dei consumatori, frenato l'innovazione, violato le privacy degli utenti e posto Google ai controlli del flusso e della diffusione delle informazioni online" ha aggiunto Paxton. (Segue)