"Gordon Ramsay via dalla Cornovaglia”: ira contro lo chef fuggito da Londra per isolarsi nella seconda casa

Gordon Ramsay (Photo: INSTAGRAM)

Gordon Ramsay fuori dalla Cornovaglia”: i residenti della contea inglese contro lo chef, che ha lasciato Londra per rifugiarsi nella sua casa delle vacanze in piena emergenza coronavirus. A riportarlo è il Daily Mail.

In questi giorni la dimora da 4 milioni di sterline ospita Ramsay e la sua famiglia. Gli abitanti del villaggio temono che il celebre chef, spostatosi dalla capitale inglese (la quale, nelle ultime ore, ha registrato un sostanzioso aumento di casi di Covid-19, ndr), possa risultare contagiato.

L’indignazione dei cittadini però non si è scatenata solo contro il cuoco. Gli abitanti, infatti, chiedono di intraprendere un’azione più dura nei riguardi di tutte quelle persone che fuggono dalle grandi città e si trasferiscono nelle abitazioni vacanziere per isolarsi nel corso dell’epidemia di coronavirus.

I proprietari di seconde case sono stati accusati di essere entrati di nascosto nella regione nel cuore della notte, tanto che le autorità locali hanno ora chiesto provvedimenti ad hoc. 

I residenti si sono sfogati creando un gruppo di Facebook chiamato You Shouldn’t Be Here: tra i vari post anche quelli indirizzati a Gordon Ramsay, che viene invitato a lasciare la sua dimora in Cornovaglia. 

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.