Gordon Ramsay: “La cucina greca è meglio di quella italiana”

·1 minuto per la lettura
Chef Gordon Ramsay speaks about his new reality series
Chef Gordon Ramsay speaks about his new reality series

“La cucina greca è migliore di quella italiana”. Questo il parere, molto divisivo, dello chef britannico e star della tv Gordon Ramsay. Come riporta il Corriere il cuoco, autore anche di libri, imprenditore e ristoratore, non ha usato mezzi termini durante il programma televisivo “Gordon, Gino and Fred go Greek”, format che vede Ramsay impegnato in un road trip culinario insieme al cuoco italiano di stanza a Londra Gino D’Acampo e al maître d’hôtel francese Fred Sirieix. La meta di questa stagione è, appunto, la Grecia. “Onestamente? Credo che la cucina greca sia meglio della cucina italiana”, ha detto durante la prima delle due puntate, lasciando sorpresi tutti gli spettatori.

I tre chef erano a bordo di una barca in mezzo al mare, alla scoperta delle isole greche. Dopo aver assaggiato (e non apprezzato) le bollicine che aveva nel calice, Ramsay ha detto: “Non hanno niente da invidiare a quelle francesi. I greci possono ritenersi all’altezza dei cugini d’Oltralpe o degli italiani. La cucina greca, anzi, è migliore di quella italiana”.

Questa affermazione ha lasciato sbigottito Gino D’Acampo, che incita Fred Sirieix: “Digli qualcosa!”. Ma lui sembra essere d’accordo con Ramsay: “In Grecia moltissime persone “vivono fino a 90 anni grazie al cibo e al clima”, dice. “Succede anche in Italia”, risponde D’Acampo. Ma Ramsay, che non è nuovo a uscite che dividono le opinioni online e offline - basti ricordare la sua ricetta della pasta alla carbonara o il suo “panino perfetto” ispirato alla tarte tatin -, non ha cambiato idea.



Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli