I governatori conservatori schiacciano gli avversari ed ora Joe Biden rischia la debacle politica

Donald Trump pronto a correre di nuovo per la Casa Bianca
Donald Trump pronto a correre di nuovo per la Casa Bianca

Elezioni midterm in Usa: il Congresso “diventa repubblicano”, almeno secondo le prospezioni notturne sull’ora italiana della Fox News, con i governatori conservatori che schiacciano gli avversari e con Joe Biden che rischia la debacle politica. Greg Abbott è stato  confermato ad esempio governatore del Texas ed è lui stesso fra i  papabili per la Casa Bianca. A perdere è stato il democratico Beto O’Rourke. E ancora: il senatore repubblicano Rand Paul ha ottenuto la rielezione in Kentucky: è al terzo mandato.

Midterm Usa, il Congresso “diventa repubblicano”

In Georgia ha vinto Marjorie Taylor Greene, repubblicana ed alleata di Donald Trump. In Arkansas la repubblicana Sarah Huckabee Sanders, ex portavoce della Casa Bianca di Trump ha vinto e diventa la governatrice dello Stato. Risultato in controtendenza in Florida, dove il 25enne democratico Maxwell Alejandro Frost vince e conquista un seggio alla Camera. In Oklahoma si torna a parlare repubblicano con Markwayne Mullin, primo senatore dei nativi americani, che vince. In  Massachusetts la democratica Maura Healey è la prima donna e la prima candidata apertamente gay ad essere eletta governatrice. Ansa spiega che il democratico Wes Moore “vince e diventa il primo governatore afroamericano nella storia del Maryland, secondo le proiezioni dei media Usa”.

Le parole di Pelosi: “Rispetteremo l’esito”

Il repubblicano Marco Rubio, uomo di Donald Trump, ha vinto invece la corsa per il Senato alle Midterm in Florida. La repubblicana Katie Britt è diventata invece la prima donna ad essere eletta al Senato in Alabama. Sempre in Florida ma sul fronte Congresso  il governatore repubblicano Ron DeSantis, ha ottenuto la riconferma. Sempre il repubblicano Tim Scott conquista la rielezione al Senato in South Carolina, battendo la democratica Krystle Matthews. Dal canto suo la speaker della Camera Nancy Pelosi ha commentato questi risultati parziali ma abbastanza netti: “Qualsiasi sarà il risultato, i democratici rispetteranno il voto“.