Governo, 6 viceministri e 39 sottosegretari completano la squadra

Luc

Roma, 13 giu. (askanews) - La squadra di governo Conte è al completo: il consiglio dei ministri, riunitosi ieri sera, ha approvato la nomina di sei viceministri e 39 sottosegretari: 25 sono di area M5s mentre 17 della Lega e 2 tecnici (Michele Geraci e Luciano Barra Caracciolo) e un rappresentante del Maie, il Movimento degli italiani all'estero. Le deleghe verranno distribuite entro giovedì, oggi alle 13 ci sarà il giuramento nella sede dell'esecutivo.

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO. Sono dieci i sottosegretari alla presidenza del Consiglio: Guido Guidesi, deputato Lega, Vincenzo Santangelo, senatore M5s, e Simone Valente, deputato M5s ai Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta; Mattia Fantinati, deputato M5s, alla Pubblica amministrazione; Stefano Buffagni, deputato M5s, agli Affari regionali e autonomie; Giuseppina Castiello, deputata Lega, al Sud; alla Famiglia e Disabilità Vincenzo Zoccano, area M5s, non vedente, presidente del Forum Italiano sulla Disabilità; Luciano Barra Caracciolo, magistrato scelto dal Carroccio per gli Affari europei; il senatore M5s Vito Crimi all'Editoria; il deputato M5s, fedelissimo di Luigi Di Maio, Vincenzo Spadafora alle Pari opportunità e giovani.

ESTERI. Viceministro sarà Emanuela Del Re, in campagna elettorale candidata ministro degli Esteri da Di Maio; sottosegretari saranno il deputato M5s Manlio di Stefano, noto per le suo posizioni a favore di una relazione più distesa con la Russia; l'italo-argentino Ricardo Antonio Merlo, senatore e fondatore del Movimento Associativo Italiani all'Estero e Guglielmo Picchi, consigliere di Salvini per la politica estera.

INTERNI. Al Viminale, lavoreranno con Matteo Salvini, 4 sottosegretari: due leghisti Nicola Molteni e Stefano Candiani e due 5 stelle Luigi Gaetti e Carlo Sibilia.

GIUSTIZIA. Saranno due sottosegretari a lavorare con il guardasigilli Alfonso Bonafede: il deputato M5s Vittorio Ferraresi e il deputato della Lega Jacopo Morrone.

DIFESA. Arrivano il 5 Stelle Angelo Tofalo e per la Lega Raffaele Volpi.

ECONOMIA. Sarano due i viceministri, la 5 Stelle torinese Laura Castelli e per la Lega Massimo Garavaglia. Sottosegretari Massimo Bitonci della Lega e Alessio Villarosa del M5s.

SVILUPPO ECONOMICO. Il M5s porta l'avvocato Andrea Cioffi e Davide Crippa, la Lega Dario Galli e Michele Geraci.

AGRICOLTURA. Saranno due i sottosegretari: il leghista Franco Manzato e Alessandra Pesce, candidato ministro nel governo Di Maio in campagna elettorale.

AMBIENTE. La leghista Vannia Gava e il 5 stelle Salvatore Micillo.

INFRASTRUTTURE. A coadiuvare il lavoro del Ministro Toninelli arrivano il 5 Stelle Michele Dell'Orco e i leghisti Edoardo Rixi e Armando Siri, il teorico della flat tax.

LAVORO. Due i sottosegretari: Claudio Cominardi, M5s, e Claudio Durigon per la Lega.

ISTRUZIONE. Due i sottosegretari: l'economista Lorenzo Fioramonti e il superpreside brindisino Salvatore Giuliano, entrambi area M5s, entrambi nella squadra dei ministri che Di Maio aveva presentato prima delle elezioni. CULTURA E TURISMO. La leghista Lucia Borgonzoni e il 5S Gianluca Vacca.

SALUTE. Saranno sottosegretari Armando Bartolazzi voluto da Di Maio nel governo M5s presentato prima delle elezioni e il leghista Maurizio Fugatti.