Governo,bagarre in aula Camera: espulso il deputato Fdi Donzelli

Luc

Roma, 9 set. (askanews) - Bagarre in aula alla Camera durante il dibattito sulle dichiarazioni programmatiche rese questa mattina dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: a protestare duramente sono stati i deputati di Fratelli d'Italia dopo l'intervento del loro capogruppo Francesco Lollobrigida che ha polemizzato contro la presidenza dell'assemblea affidata a Ettore Rosato per i tempi a suo parere troppo stretti che gli sono stati concessi.

Quando Rosato gli ha tolto la parola, Lollobrigida si è alzato e si è diretto al banco della presidenza dove, ripreso dalle telecamere della web tv della Camera, ha avuto uno scontro verbale con il vicepresidente che gli ha anche mostrato il foglio con l'elenco degli iscritti a parlare e il relativo tempo concesso. Ma è quando ha preso la parola Giuseppe Brescia, M5s, presidente della Commissione Affari Costituzionali, che i deputati Fdi si sono scatenati al grido di "Onestà, onestà", a mo' di sfottò verso i pentastellati, e "Elezioni, elezioni". Mentre il capogruppo Fdi Francesco Lollobrigida ha raggiunto Rosato al seggio del presidente e ne e è seguito uno scambio acceso a microfono spento e mano ad oscurare le espressioni della bocca.

"Le elezioni vi assicuro che ci saranno in questo paese", ha replicato alle contestazioni Fdi dalla presidenza Rosato che ha più volte richiamato all'ordine gli esponenti del partito di Giorgia Meloni, allontanando dall'aula Maria Teresa Bellucci e decretando l'espulsione di Giovanni Donzelli.