Governo, Bellanova: dimissioni non tarderanno se mancano risposte

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 dic. (askanews) - "Per le mie dimissioni non bisognerà attendere tanto se non arrivano le risposte alle questioni poste. Noi abbiamo fatto ogni sforzo però se alla fine mi rendo conto che quando si avanzano proposte non ideologiche ma concrete e non vengono prese in considerazione, allora non avranno l'ingombro per molto tempo ma io penso che il problema non sia la presenza o l'assenza di Bellanova". Lo ha detto Teresa Bellanova, capo delegazione di Iv al governo a Tagadà su La7 a proposito delle richiesta avanzate a Conte per uscire dalla crisi di governo.

"Per Italia viva è doveroso che il Parlamento possa confrontarsi nel merito - ha aggiunto - e purtroppo il continuo ricorso a decreti e Dpcm e i ritardi sulla legge di bilancio dicono che non c'è rispetto per le istituzioni".

Quanto al ruolo di Conte la ministra avverte: "Non sono le solitudini che possono affrontare una fase così complessa, serve una maggioranza coesa e un confronto istituzionale, finora c'è stata poca pratica di questo anche dentro la maggioranza. Le proposte non vanno valutate sula base della percentuale di chi le avanza, ma sul merito".

"Se Conte invece che andare in tv a fare ironia sulla gara a chi lascia gli incarichi decidesse di fare una mediazione, forse aiuterebbe. Non si può assecondare l'onda, devi discutere sulla base di quello che dice la comunità scientifica", ha concluso Bellanova.