Governo, Bergamini (Fi): Lega-M5s litigano ma Conte non si dimette

Pol/Vlm

Roma, 18 lug. (askanews) - "E' chiaro che tra i due alleati di governo sta prevalendo una logica di tattica politica anziché un dialogo maturo e costruttivo". Così Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia, in un'intervista oggi a RaiNews24, che prosegue "Dispiace questo gioco del cerino soprattutto perché avviene sulla pelle degli italiani, provocando uno stallo difficilmente superabile".

"Quello che veramente non capisco, però, - conclude l'esponente azzurra - è la posizione del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il premier infatti, aveva promesso di dimettersi se Lega e M5S avessero continuato con i litigi. A quanto pare non è stato di parola. Forse perché i suoi piani divergono sia da quelli della Lega che da quelli del M5s?".