Governo, Bernini (Fi): leggi approvate salvo offese

Pol/Bac

Roma, 30 lug. (askanews) - "Archiviato un contratto di governo ormai politicamente nullo, e dopo una lunga serie di provvedimenti approvati salvo intese, Lega e Cinque Stelle sono passati alla fase due di questa strana alleanza, aumentando ogni giorno di più il livello dello scontro e litigando su Tav, autonomia, tasse, salario minimo, praticamente su tutto. D'ora in poi, se dal consiglio dei ministri riuscirà ad uscire qualche altro provvedimento, verrà approvato non più salvo intese, ma "salvo offese". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.