Governo, Bernini (Fi): tattica rinvio suicida per il Paese

Rea

Roma, 29 giu. (askanews) -

"Nella maggioranza si discute se tenere aperto fino a dicembre il paracadute della cassa integrazione insieme al blocco dei licenziamenti. Ma non prolungando il metadone sociale che si risolvono i problemi: si rischia solo di esaurire i soldi disponibili e di rinviare a gennaio chiusura di aziende e disoccupazione diffusa. Ci vogliono investimenti, cantieri e lavoro, bisogna sbloccare le opere gi finanziate ma ferme da anni, bisogna permettere alle imprese di ripartire con meno burocrazia. In questo senso, il decreto semplificazioni gi in drammatico ritardo. La tattica del rinvio, se serve a tenere in vita il governo, suicida per il Paese". Lo afferma in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

"La tattica del governo non cambia mai: ancora una volta per annunciare la proroga delle scadenze fiscali di fine giugno aspetta l'ultimo giorno, confidando che nel frattempo molto abbiano gi pagato. Quando poi si scopre che la proroga sar appena di venti giorni, allora la beffa diventa doppia. La liquidit promessa non arrivata, e chi ha avuto la fortuna di riceverla dovr spenderla in tasse. Forza Italia sostiene ormai da mesi la necessit di una moratoria fiscale per tutto il 2020, perch il fisco vampiro non pu avventarsi su imprese e cittadini gi dissanguati dal lungo lockdown. Ma il governo non ci sente".