Governo, Bonaccini: da M5s crisi irresponsabile, insistere con Draghi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 lug. (askanews) - "Mi aspettavo prevalesse il senso di responsabilità verso il Paese. E me lo aspetto tuttora. L'Italia non merita né può permettersi una crisi al buio". Così Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia Romagna, in un'intervista al Corriere della Sera.

"Se i 5 Stelle vogliono far cadere Draghi lo dicano con chiarezza. Dopodiché dovranno spiegare come si attua l'agenda sociale che hanno proposto lasciando l'Italia al freddo senza gas il prossimo autunno. Non mi pare esattamente la strada per dare risposte alle difficoltà di cittadini e imprese, perché stiamo parlando proprio di questo. Se non c'è un governo a negoziare per noi in Europa e nel mondo e a strappare forniture energetiche cosa se ne fanno gli italiani delle petizioni di principio?", aggiunge.

"Adesso la priorità è una sola: affrontare le emergenze con un governo nella pienezza dei suoi poteri. Tutte le forze politiche che hanno sostenuto l'esecutivo chiedano quindi a Mario Draghi di restare. Attenzione: le alleanze non si costruiscono a tavolino ma trovando insieme le risposte migliori ai problemi. Vale per tutti", sottolinea.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli