Governo: Brescia (M5S), 'troppi no a nostre proposte'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Cominciano ad essere troppi i no del governo alle proposte del MoVimento 5 Stelle. Il rinvio della sperimentazione del voto elettronico, la scelta sull'inceneritore a Roma e le parole del presidente Draghi sul superbonus vanno in direzione ostinata e contraria a valori e temi sempre portati avanti dal MoVimento. Come ha detto il presidente Conte, viene il dubbio che qualcuno voglia spingerci fuori dal governo. Bisogna rispettare la prima forza politica in Parlamento e soprattutto lavorare nell'interesse dei cittadini, verso una vera transizione digitale ed ecologica e a sostegno di misure che hanno garantito al Paese una reale crescita economica". Lo dichiara Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera e deputato del MoVimento 5 Stelle.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli